lunedì 6 giugno 2011

Il ciclo di Ram

Il cavallo bianco


"Nooooooo, è fantastico qui su… dove mi porti?"
-" Aspetta e vedrai, anzi, chiudi gli occhi e rilassati, ti tengo io! E lo sai che di me ti puoi fidare…. almeno adesso!"
Chiudo gli occhi e assaporo l’aria della notte, fresca, frizzante, il cavallo sotto di me mi ispira sicurezza e poi è vero di Ram mi posso fidare, se non avessi avuto lui in questi anni…
-" Dai dolcezza siamo arrivati! scendi giù che il cavallo è stanco! Non volevo dirtelo… ma …ultimamente hai messo su qualche chilo…. No no… tieni giù le mani, i chili in più valorizzano la tua bellezza…. va bene …?"
Sto ridendo di felicità…. a volte mi dimentico dei posti magici.
-"Ci sediamo qui in riva al mare? cosa dici?…. E il telecomando ? Dove lo hai nascosto?
Dai falla un pò più luminosa questa luna …si si… e adesso spostala un po più in basso…..no!
così è troppo in basso…. ecco cos! più a destra…. un altro po! ok va bene!
uuuuuuu hai portato anche le stuoie e plaid… smack sulla guancia"
"E va bene….. in fondo hai ragione cosa ci fa un guerriero come me con questa schiffezza di vestito? E?…. ma come faranno i principi? Chi lo sa…. eccomi qui alla Conan, da non confondersi con la Conad che adesso è Le…. e non voglio fare pubblicità"
-"Meno male, ti riconosco….. mi posso avvicinare? Metti la spada dall’altra parte….."
-"Si dai… tesoro .. avvicinati, e dimmi sinteticamente e sottolineo sinteticamente, questa volta cosa non è andato per il verso giusto"
-" sinteticamente?… va bhe! tutto fumo e niente arrosto…. va bene?"
-"ragazza mia ma non ti va bene mai nulla….. l’altra volta l’arrosto c’era e che arrosto…."
-" Ram non fare quello sguardo, lo so a cosa stai pensando….. certo che carne ce n’era…. troppa! ma niente fumo, quando mai un arrosto senza fumo ti sembra normale?"
-" Bhe in fondo hai i tuoi affetti… no? hai il fumo …hai l’arrosto….."
-" ahahaha…. e la puzza di bruciato dove la metti? ma ti sei accorto di quante arance e limoni consumo per fare andare via la puzza, e adesso d’estate, non ce n’è neanche…. di agrumi!"

ps
Non so per quale motivo dopo anni ho risentito il profumo, perchè lui, anche se è un guerriero si lava e si profuma , del mio amico.
Che siano i guai a richiamarlo?

7 commenti:

Mio Capitano ha detto...

Non scrivi per quattro mesi ed ecco che trovo ben tre post nuovi. Ci dovresti dire qualcosa di più di questo Ram, che a occhio e croce somiglia a Conan il barbaro, anche se garantisci che si lava e si profuma. :-)

Fiore ha detto...

Mio Capitano,
I post su Ram non sono nuovi, me li sono ripresi dal vecchio Blog, è roba di anni fa...
Solo che ..... ne ho così tanto sentito la mancanza che l'ho richiamato :-)
Adesso è qui vicino a me ... mentre scrivo e mi aiuta nel riprendere la mia vita in mano.... mi sta sfuggendo :-)

Mio Capitano ha detto...

Spero che il tuo riferimento alla vista che ti sta sfuggendo sia un'esagerazione letteraria, come spesso accade di sentir dire a signore e signorine del blog. Per quanto ne so la vita ti può sfuggire in un paio di modi. O se hai qualche malattia grave o se ti mancano i soldi per sopravvivere.
spero che non sia nessuno di questi casi.

Mio Capitano ha detto...

Era vita nel commento precedente.

sergio ha detto...

Entrambi (questo e il precedente) sottilmente erotici. Credo che ultimamente, così come alcuni di noi cominciano a percepire la crescente mancanza di donne che siano femmine, anche alcune donne si accorgano della notevole carenza di maschi, maschi, (a parte il maschio Angioino).

sergio ha detto...

Beh, è stato un vero piacere venire a conoscenza di quanto mi hai scritto. Sì, certo, il blog è un'altra cosa. Solo che si sta degradando a creme di bellezza, vittorie sportive, autopubblicità di politicanti di paese e altre cavolate del genere. Basta guardare la Home Page di Tiscali. Che pena....

Fiore ha detto...

Sergio, qunado scrissi i post nienete di erotico vagava fra i miei neuroni :-)
Anche se a pensarci bene... Il mio amico immaginario è un "Uomo" con tutte le energie maschili allineate.
E forse è vero che anche io sento l'imbarazzo della mescolanza delle energie maschili e femminili all'interno di individui a cui non riesci più ad assegnare il sesso.
Sono una donna essenzialmente pratica, e due libri che ho letto ultimamente mi hanno fatto riflettere sulla donna e sull'uomo: uno è "la profezia della curandera" e l'altro "Ave mary", nel primo ho ritrovato appieno la visine archetipa (per lo meno la mia visione) della femminilita' che vedo espressa chiaramente proprio nella madonna con il bambino, nella seconda che contestava proprio questa visione ( di servizio e accoglienza tipiche della meternità) il secondo libro che al contrario contestava questa visione della femminilità giudicandola non innata ma imposta, non ha fatto altro che affermare in me certi principi.
netta divisione tra uomo e donna quali portatori di energie diverse ma funzionali a tutti livelli sia terreni che spirituali.
La piattaforma di Tiscali blog bha! in molti l'abbiamo abbandonata perchè ... la dico? a volte un po troppo "da lavandaie" :-))