sabato 12 maggio 2012

In sospeso





A volte scrivo e non pubblico... a volte sogno di scrivere e non scrivo...
Sono qui, china sulla scrivania a fare conti, chiudere bilanci, scimprarmi con gli ammortamenti, le imposte, a fare previsioni sull'Imu ....
In questi anni ho seguito non poco la cultura new age, quella del cambiamento, del nuovo mondo rinnovato, delle nuove energie, ho fatto tanto lavoro su me stessa ma....
ma, non c'è solo uno di ma, ce ne sono tanti, da sempre, pur seguendo questa filosofia, mi è  rimasto il dubbio che la storia del cambiamento, delle nuove energie sia solo droga per addormentarci ancora di più e non ribellarci a questo sistema.
Ma.... ho dubbi su tutto! Il cambiamento sta arrivando, e che cambiamento! Riusciremo veramente a vivere senza tanti beni materiali? Perchè è quello che ci sta chiedendo la crisi.....
La crisi finanziaria non è solo una crisi finanziaria, ma è uno tsunami che travolgerà tutto il nostro modo di vivere, solo che come tutti i cataclismi non sarà equo, non sarà caritatevole : sarà come tutti i cataclismi, come tutti gli eventi distruttivi, lascerà macerie e farà fuori i meno forti e i più deboli, e come natura vuole dopo la tempesta solo i più forti resteranno per ricostruire.
Tutto sommato i suicidi in massa, sono il meno peggio, dovremmo ringraziare chi si toglie dalla strada dei più forti da solo........

10 commenti:

Les Pois ha detto...

sarà difficile, la mia filosofia è stringere la cinghia per tempi migliori... mi privo di quello che è superfluo e ogni tanto mi premio! speriamo passi velocemente...

cinzia corbetta ha detto...

...vorrei credere che non saranno solo i più forti, nel senso di più aggressivi e spregiudicati, a sopravvivere...ma anche i più creativi. Ricrearsi un nuovo orizzonte, forse più a nostra misura, questa è la sfida. Io sono pronta, a 50 anni, a cambiare radicalmente, a lasciare tante cose e situazioni comode, prima che arrivi lo tsunami (il peggio deve ancora arrivare!)
un saluto!

Fiore ha detto...

La creatività sarà sicuramente l'arma vincente per futuro, probabilmente è stato il mix di creatività e manualità messe a fare le cenerentole in questi ultimi anni a fare la crisi vera. 50 anni sono una bellissima età per una donna, è il mio sogno ripartire a 50 (ne ho 48), come te facendo tesoro del passato e non avendo paura di cambiare.

redisaturno ha detto...

Io non ho mai avuto "tempi migliori", a limite tra un pò rovisterò nei cassonetti, e non farò meno di quanto non faccio adesso. Questa crisi non mi sfiora nemmeno un pò, povero sono nato, povero sono e povero morirò.

:D :D

antonio ha detto...

questo tsunami come tu lo definisci,sta mietendo vittime in continuazione e chissà quanti riusciranno a sopravvivere a questa crisi (l'ultima stangata è l'IMU).
Un dato è certo e inequivocabile: la crisi viene pagata solo da noi "comuni mortali" e quell'equità che tanto veniva sbandierata non esiste affatto; abbiamo visto infatti che la spesa dei Parlamentari non è stata ridotta nè tantomeno si sono autoridotti gli stipendi.
Staremo a vedere!

sergio ha detto...

Purtroppo temo anch'io che siamo ancora all'inizio, e temo anche che quelli che maggiormente soffriranno saranno, come al solito, proprio i più poveri.

redisaturno ha detto...

Buon pomeriggio, finalmente ho trovato mezzora da passare al pc e quindi pronto a sparar cavolate. Tu ancora piena di conti?

:)

redisaturno ha detto...

Anche mia figlia (grande) è stata bocciata al quarto. Non è una tragedia. Sono stato bocciato anche io qualche secolo fa, eppure oggi sono qui a combattere.

Su con la vita e vai al mare a relaxarti alla grande. Se non vai almare vai dove desideri e fai riposare il cervello. Io DEVO farlo altrimenti non ricarico le mie batterie atomiche.

Un abbraccio da qui.

:D

redisaturno ha detto...

Non sono mai stato in Sardegna, mi hanno detto che è bruttissima, il mare è sporco e il Poetto è bruttissimissimo.

:D :D

bedroom decorations ha detto...

Hi there,
In sospeso
One of the best article l has come across on this valuable subject. I quite go along with your assumptions and will thirstily look forward to your future updates.